Massimo Calisti

Massimo Calisti

Massimo Calisti, nato e cresciuto nella edonistica Roma degli anni ’80 in un ecumenico menefreghismo (se si esclude qualche anelito di socialità rispetto a spese eque e solidali), “emigrato” a 44 anni nella Tuscia, vi è rimasto per una decina di anni, maturando finalmente un marcato impegno sociale, espresso tra l’altro anche attraverso blog e radio web. Recentemente è tornato a vivere a Roma.

Ha lavorato da sempre nell’informatica, oggi come capo progetto, a contatto con la P.A.
Ha moltissimi hobbies, tra cui scrivere (due romanzi all’attivo e il terzo in pubblicazione), fare radio sul web, ascoltare musica e studiare sociologia.